La linea sottile fra web marketing e pubblicità

Share This Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Quali sono i dati che devi guardare per investire consapevolmente nelle attività di promozione online?⁣

Web Marketing o Pubblicità?
Nella maggior parte dei casi i due termini vengono percepiti come sinonimi.⁣

“La realtà però è ben diversa.”

Entrambe le attività sono utilizzate dalle aziende per farsi conoscere da nuovi potenziali clienti, ma le strategie su cui si basano la Pubblicità e il Web Marketing sono profondamente diverse.⁣

La Pubblicità è
L’insieme di quelle attività che mostrano un prodotto o servizio ad una platea non ben definita e di cui è molto difficile valutarne l’efficacia. Pensa alla pubblicità che passa in tv, ai cartelloni per strada, agli annunci sul giornale: come fai a sapere quante persone hanno visto il tuo cartellone e quante, dopo averlo visto, sono venute da te?⁣

Il Web Marketing è
L’insieme di quelle attività che mostrano un prodotto o servizio ad un PUBBLICO DEFINITO e, soprattutto è un insieme di attività di cui puoi valutare l’efficacia.
Con gli attuali strumenti online a disposizione puoi sapere con certezza quante persone hanno visto il tuo messaggio, che età hanno, se erano o non erano interessate e così via.⁣

In poche parole, grazie al Web Marketing, puoi sapere esattamente se quello che stai facendo funziona e puoi prevedere quanto dovrai investire in pubblicità per avere un ritorno.⁣

Questo fa una differenza sostanziale.

Infatti se fino a poco tempo fa le aziende mettevano a bilancio una quota “cieca” destinata alla pubblicità, senza sapere bene se fosse o non fosse sufficiente e che risultati avrebbe generato, oggi il budget può essere calcolato in maniera molto più precisa e può essere aumentato o diminuito a seconda dei risultati ottenuti.⁣

Vediamo quindi quali sono le metriche che, come imprenditore, devi guardare quando valuti le tue attività di Web Marketing, in particolare sui Social.⁣

Per prima cosa controlla la tua Audience.
Ogni pagina social ha una sezione di statistiche in cui puoi vedere quanti sono i tuoi follower, da quale paese o città provengono, qual è la loro età, il sesso ecc.
Queste informazioni ti permettono di capire chi sono le persone che ti seguono e che vedono i tuoi contenuti e di aggiustare il tiro alla tua comunicazione.
Magari scoprirai che il tuo prodotto è apprezzato anche da fasce d’età che non consideravi prima.⁣

Una volta chiarita l’importanza dei dati relativi all’Audience vediamo quali sono le metriche che devi guardare relativamente ai contenuti (post, video, foto ecc):⁣

  • La Copertura
    Questo numero indica la percentuale di utenti a cui la piattaforma social mostra i tuoi post.
    A questo punto è necessaria una piccola specificazione, molti pensano “se 1000 persone seguono la mia pagina allora 1000 persone vedranno i miei contenuti”, purtroppo non è così.
    I social mostrano i tuoi contenuti solo ad una percentuale ridotta della tua audience.
    Questo numero è appunto la copertura, se è molto bassa è probabile che i contenuti che stai facendo sono poco appetibili per la tua audience.⁣
  • L’Engagement
    Questo numero indica la percentuale di utenti che fanno un’interazione con i tuoi contenuti.
    Per interazione si intendono i “mi piace”, i commenti, le condivisioni e la visualizzazione del contenuto per almeno 3 secondi.
    Tanto più è alto l’Engagement tanto più i tuoi contenuti sono interessanti e utili per la tua audience.
    Quindi in questo caso il tuo lavoro è far sì che questo numero sia il più alto possibile.
    In questo modo inoltre influenzerai positivamente anche la copertura, perché la piattaforma mostrerà a più persone i post che hanno elevate interazioni.⁣
  • Il numero di nuovi Follower e il numero dei Follower persi
    Iniziamo dal tasto dolente e cioè la diminuzione di persone che seguono la tua pagina.
    In questo caso la ragione potrebbe essere che i contenuti che fai non sono più interessanti per la persona che ha smesso di seguirti, ma potrebbe anche darsi che invece tu abbia realizzato troppi contenuti finendo per “asfissiare” la tua audience.
    Se capita questo basta ridurre il numero di contenuti e magari aumentarne la varietà.
    Invece quando si parla di nuovi Follower in linea di massima più sono meglio è, a patto ovviamente che siano persone genuinamente interessate alla tua azienda.⁣⁣

Quando invece fai Advertising? Quali sono i dati da considerare per capire che la tua campagna sta andando bene?⁣

Eccoli:⁣

  • Numero di Click
    Nel caso tu faccia Ads è molto probabile che il tuo obiettivo sia portare gli utenti verso il tuo sito web o verso una landing page dedicata. Il numero di click misura quante persone hanno cliccato sull’inserzione e sono state reindirizzate verso il prossimo step che hai predisposto.
    Tanto più alto è questo numero maggiore è l’appeal del tuo messaggio.⁣
  • Numero di Conversioni
    Non basta un alto numero di click per essere contenti delle nostre inserzioni.
    Infatti dopo che un utente ha cliccato su una Ads ed è arrivato in una pagina web ci aspettiamo che qui faccia un’azione specifica (che ci richieda info, che ci chiami, che acquisti).
    Queste azioni sono le conversioni, maggiore è il numero di conversioni maggiore è l’efficacia del secondo step della tua strategia di advertising.⁣⁣
  • Costo per Conversione
    Quanto ci costa far compiere un’azione specifica ad un utente?
    Questo è il costo per conversione, tanto più sarà basso, tanto meglio. In questo caso infatti sapremo che il nostro messaggio ha molto appeal sull’utente.
    Se invece il costo di conversione è alto allora bisogna lavorare sulla qualità del nostro messaggio e capire quali sono i blocchi dell’utente: perché non mi richiede info? non si fida di me? ha visto un prodotto migliore? non ha capito quali sono i veri benefici del mio prodotto? e così via.⁣

Questa è una panoramica delle maggiori variabili da controllare quando si tratta di Social.⁣

Come ti dicevo all’inizio dell’articolo è fondamentale conoscere questi dati perché solo così potrai decidere di investire consapevolmente nel Web Marketing e essere sempre più capace di attrarre nuovi potenziali clienti.⁣
Invece se non controlli questi dati, non potrai sapere se quello che stai facendo è giusto e non potrai sapere cosa devi replicare perché ha funzionato o quale parte delle tua strategia devi modificare perché non ha funzionato.⁣

In pratica ciò che non controlli ti controlla (e ti fa perdere tempo, energie e risorse economiche).⁣

C’è una famosa frase attribuita ad Abraham Lincoln che dice: “Dammi sei ore per abbattere un albero e spenderò le prime quattro ore per affilare l’ascia.”

Nel Marketing vale lo stesso principio, concentrati sul considerare attentamente i numeri e definisci la strategia in funzione di quelli.
Soltanto così potrai iniziare a promuoverti in modo proficuo.

Subscribe To Our Newsletter

Get updates and learn from the best

More To Explore

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi