Notice: Use of undefined constant wppt_style - assumed 'wppt_style' in /web/htdocs/www.fabiocapecci.it/home/wp-content/plugins/wp-post-thumbnail/wppt.php on line 250

Notice: Use of undefined constant wp_cumulus_widget - assumed 'wp_cumulus_widget' in /web/htdocs/www.fabiocapecci.it/home/wp-content/plugins/wp-cumulus/wp-cumulus.php on line 375

Notice: register_sidebar_widget è deprecata dalla versione 2.8! Utilizzare al suo posto wp_register_sidebar_widget(). in /web/htdocs/www.fabiocapecci.it/home/wp-includes/functions.php on line 3618

Notice: register_widget_control è deprecata dalla versione 2.8! Utilizzare al suo posto wp_register_widget_control(). in /web/htdocs/www.fabiocapecci.it/home/wp-includes/functions.php on line 3618

Notice: load_plugin_textdomain è stato richiamato con un argomento che è deprecato dalla versione 2.7 senza alcuna alternativa disponibile. in /web/htdocs/www.fabiocapecci.it/home/wp-includes/functions.php on line 3784

Notice: Undefined index: page in /web/htdocs/www.fabiocapecci.it/home/wp-content/themes/traction/functions/traction-admin.php on line 21
Formazione Personale | Fabiocapecci.it
Skip to content

Scritto in Formazione Personale

3
Gen

Organizza il tuo tempo per ottenere più risultati grazie a Remember the Milk


Quante volte ti è capitato di avere l’esigenza di avere più tempo?

A me sinceramente spesso, e spulciando tra i vari blog che parlano di come ottenere più tempo per fare tante cose nell’arco della giornata, mi sono imbattuto in un corso dedicato alla gestione del tempo.

La gestione del tempo è un tema che affascina molto chi come me vuole ottenere il massimo da tutte le giornate, in modo da riuscire a conciliare impegni professionali, personali e imprevisti.

Sto lavorando da qualche mese ad un info prodotto tutto scritto da me sulla Gestione Del Tempo, e presto verrà reso disponibile anche su questo Blog.
La base di ogni corso praticamente gira attorno all’utilizzo intelligente di una lista con le cose da fare.

Se non ti sai organizzare, o pensi contrariamente che tu sia un asso nella gestione del tuo tempo, sappi che ci sono metodi tecnologici per agevolare la gestione delle tue intere giornate, come?
Remember the Milk.

Remember the Milk è uno dei tanti servizi gratuiti, ma l’unico che ho testato davvero a fondo con successo, che ti permette di creare liste di impegni, catalogandoli per categorie e etichette, impostando anche la priorità da dare ad ogni impegno.
Il bello di questo servizio è che si può sincronizzare anche con qualsiasi sitema Tablet, come iPad ad esempio, o smartphone come iPhone, Blackberry o Android.

Remember the Milk ti informerà sempre su quello che devi fare, inviandoti promemoria e mostrandoti direttamente sulla mappa il luogo dell’incontro.

Come funziona?
Collegati al sito di Remember the Milk e clicca sul pulsante Registrati ora!.
Nella pagina successiva dovrai compilare il modulo con i tuoi dati.

Riceverai un’email di conferma per l’attivazione, e dopo averla aperta e fatto click sul link di conferma, potrai effettuare il Login e iniziare ad utilizzare il servizio.

Per impostare la tua lingua in italiano fai click su Settings in alto a destra e seleziona la lingua Italiano. Ricordati di Salvare le tue modifiche.

Ora puoi iniziare a smanettare con il tuo organizer professionale e cliccare su “Vai alle attività”.
Seleziona la categoria del tuo impegno, quelle di dafault sono Lavoro, Personale e Studio, ma logicamente dal menù Impostazioni può aggiungerne di nuove, rimuoverle o personalizzarle.
Scelta la tipologia dell’impegno devi inserirla in lista cliccando sul pulsante Aggiungi attività e subito sotto verrà visualizzato.

Seleziona la tua nuova attività con la spunta e sulla destra noterai un menù da cui poter aggiungere nuove informazioni al tuo appuntamento, come la scadenza per esempio, il tempo che immagini dovrai dedicare al tuo appuntamento, oppure delle note per ricordarti dettagli importanti.

Appena svolto l’appuntamento puoi collegarti con qualsiasi dispositivo alla piattaforma e dopo averla selezionata dalla lista, segnalare di averla completata premendo il tasto Completa.

Il funzionamento basilare è questo, io stesso lo sto utilizzando da alcune settimane e penso che ne sarò dipendente per molto ancora.
E’ una buonissima abitudine cercare di capire quanto Urgente/Importante sia ogni impegno da prendere, oppure che nascerà stradafacendo.
Ma come potrai scoprire grazie al mio prossimo infoprodotto ciò che davvero serve è un sistema, o meglio una chiave di lettura per leggere tutte le attività che ci vedono protagonista durante la nostra vita, per ottimizzare al meglio il nostro tempo e iniziare a governarla al meglio.

Tu cosa ne pensi?

20
Dic

Il solito evento di Mangostano.com?


Forse il privilegio che ho di collaborare con una squadra così speciale non sempre è chiaro a tutti.
Forse è perchè sono così abituato ad aspettarmi che tutto sia perfetto, che ogni volta tutto supera qualsiasi aspettativa.

Quello del sabato per me è stato un appuntamento insolito, preparato con la squadra da diverse settimane con tante ore di lavoro da parte di tutti investite per sfornare le novità!
Una riunione di 10 ore in cui mi è stato possibile osservare leader di grandi organizzazioni collaborare e operare per trovare soluzioni, perfezionare nuove strategie inventare nuove opportunità.
Sotto la guida di Massimo la riunione è stata fantastica.

Penso che centinaia di ore spese in corsi di formazione non valgano 1 sola di queste ore.

In queste ore riesci a capire cosa vogliono insegnarti a questi corsi, riesci a capire la RESA PERSONALE che tutte le persone hanno quando applicano le teorie insegnate a questi corsi.
Decine e Decine di personalità totalmente diverse viaggiano parallelamente verso un obiettivo! E’ fantastico.
Ma è fantastico sapere che tutti hanno lavorato per dare accesso a questi percorsi di crescita a tutti i loro collaboratori!

E’ già Domenica, e l’evento principale sta per iniziare, osservare la tranquillità con cui gli oratori Massimo Del Moro, Paolo Titone ed Enrico Errico, si preparano è sensazionale, sorrisi, chiacchierate, un occhio al programma e tutto nel frattempo si costruisce attorno!
La regia attentamente inventata da Marino Torzolini aiutato da Enrico Mattioli, i due desk all’ingresso con Daniela Marconi, Patrizia Palmieri, Marta Zaccari, Nicoletta Massari e Fabiana Mambriani, i responsabili per la sala Michele Papagno, Cristiano Piergallini, Cristiano Bronzetti, Gianni Zaccari e Renato Montagnoli, tutto è già stato studiato a tavolino per essere impeccabile, e così sembra essere!
Tutto va avanti tranquillamente, gestito dalle stesse regole studiate meticolosamente dalla nostra Daiana Torzolini nelle precedenti settimane per esprimere al meglio la grandezza di Mangostano.com.

La gente inizia ad entrare e tutte le generose previsioni come al solito vengono superate abbondantemente, c’è tantissima gente, forse 500 persone, e molte destinate a restare in piedi.
Ma come tutti sappiamo si farebbe di tutto per ascoltare una presentazione così piena di PASSIONE come quella del Professor Sciacca che ogni volta regala nuove informazioni e risultati, frutto dei suoi continui studi sul Mangostano, partecipare è importante proprio per capire di persona cosa spinge un uomo di questa portata, che ha dedicato la propria formazione culturale alla chirurgia, ad effettuare sempre nuovi studi con l’utilizzo del succo di Mangostano XANGO.

Nel pomeriggio Massimo prende parola per presentare un grande Leader, un grande Uomo, il nostro amico Paolo.
Paolo con la sua personalità frizzante e con il suo carisma riesce da subito a coinvolgere tutta la platea, ma il meglio dell’evento ci viene regalato subito dopo, quando Paolo riesce a raccontarsi dall’inizio della sua fantastica carriera.
In sala c’erano tantissime persone, e i miei occhi non hanno mai visto una tale concentrazione per seguire una storia.

Una semplice storia.

La storia di una persona che siamo abituati a vedere vincente, sopra le righe, un Leader, forse come una stato irraggiungibile per i novelli dell’ambito XANGO, del Network Marketing o semplicemente del mondo imprenditoriale, ma ascoltare la storia di una persona che ha fatto di tutto per soddisfare la propria voglia di emergere, e la propria voglia di realizzarsi anche contro il volere degli altri o del destino, è una fantastica lezione di vita.
Penso che l’importanza di queste giornate sia stata sottovalutata persino da me che condivido molte delle ore della mia giornata proprio con questa gente fantastica.

Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare.
Seneca

E’ inutile sognare uno stile di vita migliore quando non sappiamo neanche immaginare come vorremmo ottenerlo.

Forse è proprio per questo che senza esitazione ho deciso di essere anche io a Roma ieri 18 Dicembre, non sapevo di apprendere l’ennesima lezione di vita, non potevo immaginare che poteva esserlo per persone adulte, anziane o giovani che come me hanno 24 anni.
Appunto 24 anni, forse non sapevo che decidere di festeggiarli proprio con queste persone così speciali è segno che sto iniziando a capire anche io dove voler andare.

Grazie Massimo, grazie Mangostano.com

9
Mag

X1 – Le chiavi della comunicazione? Le chiavi della Vita


L’aspettativa era alta, e dopo aver conosciuto Andrea ti rendi conto che più l’aspettativa è alta, più lui da il meglio di se.
La mattina del Sabato ero in piedi prima della sveglia, come il primo giorno di scuola, con una domanda che si ripeteva nella mia testa: Servirà questo corso?

La mia storia ha del particolare, da persona diffidente, non mi andava di frequentare questo corso di formazione.
A Massimo Del Moro devo tantissimo, sia che come collega ma soprattutto come amico, ed era proprio lui a dirmi di partecipare perchè “IMPORTANTISSIMO!”.

Arriva Andrea, l’avevo già ascoltato a Roma, per il “Ketwoodtour”, e a dire la verità non mi era piaciuto affatto.
Sono poche le persone che riescono a cogliere la mia attenzione di primo acchitto, quindi l’aspettativa si alzava con ogni minuto che passava.
Dopo averlo conosciuto con una bellissima stretta di mano, lo aiuto a prendere il materiale dalla sua macchinuccia, una Maserati, e per rimanere “coerente con le mie idee” mi ripetevo, l’abito non fa il monaco.

Il corso ha inizio, una bellissima presentazione da parte del mio amico Michele Papagno, e subito dopo ecco l’esplosione di energia:
Andrea prende parola, e da quel momento i miei occhi sono fissati su di lui, l’aspettativa è alle stelle.

Bastano davvero 2 minuti per farmi capire la potenza di questa persona.
“20 anni passati a FARE network”, un carisma da invidiare, sicurezza nelle parole, negli sguardi e nei movimenti.
L’aspettativa era alta, ma è stata superata già all’inizio del suo discorso.

Andrea raccontando la sua vita, ha il potere di farti capire, con pochissime parole, quanto ha lottato per avere ciò che ha, e soprattutto per essere ciò che è.
Ha il potere di risvegliare in te tutti quei bisogni che con il tempo sei abituato a mettere da parte perchè “irragiungibili”, ma che invece sono la leva GIUSTA per FARE, e raggiungere ciò che si vuole.

La cosa più bella che ognuno di noi deve capire, è che alla base Andrea è semplicemente se stesso, e riesce a divertirsi mentre lavora.

Sono tornato a casa diverso.
Il cambiamento dentro di me c’è stato, per il semplice fatto che un percorso di formazione così ti cambia la vita.
Lo consiglierei a tutti quelli che conosco, anche a chi con XANGO non c’entra nulla.
Al ritorno, in macchina con i miei amici, il mitico staff di Mangostano.com ho detto:
“Immaginate che bello se nelle aule delle scuole, ci siano persone come Andrea ad insegnare, ma soprattutto immaginate che bello se ci fosse proprio una materia che ti spiega come affrontare la vita! Oggi sarebbe tutto diverso!”.

Oggi posso rispondere alla persona che mi ha invitato a partecipare a questo corso, ringraziandola come ormai faccio da anni quasi ogni giorno, anche di questo consiglio.
Grazie Max per avermi proposto di vivere questa esperienza fantastica!

Da questa esperienza porto a casa tante cose, tra cui la domanda che mi farò di continuo, a cui dovrò il mio successo:
“Preferisci avere ragione oppure preferisci essere felice?”
La risposta sarà la mia arma vincente!



Notice: Undefined index: theme_ginger in /web/htdocs/www.fabiocapecci.it/home/wp-content/plugins/ginger/front/gingerfront.utils.php on line 105